Non serviva condurre un’inchiesta per avere a questo risultato, ma per i fanatici dei numeri, ecco a voi la sentenza definitiva: la banda larga italiana é la piú cara d’Europa.

Da una recente inchiesta di una prestigiosa associazione (Altroconsumo), si evince che la nostra connessione a internet veloce é la piú cara, ma anche la piú lenta d’Europa. Lo studio é stato fatto confrontando la connessione nostrana con quella di altre nazioni: Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito e Spagna. La situazione é ancora aggravata dalla reale persistenza del monopolio Telecom, che non permette la concorrenza e tende ad avere dei prezzi non concorrenziali a livello europeo.

La democrazia passa da internet, se non tutti possono accedervi questa viene meno.

 P.S. L’immagine é tratta da una manifestazione a Piazza Castello (Torino) del Luglio 2006.

Fonte: Altroconsumo

Annunci