Da un po’ di tempo (molto relativo, visto che sono trascorsi tre anni…) non aggiorno il blog. I motivi sono vari e le vicissitudini molteplici.

Dovrei proclamare promesse di aggiornamento costante e altri proclami che ho imparato a non pronunciare/promettere, ma mi piacerebbe riuscire a scrivere in maniera regolare quanto visto/letto/scrutato/sentito/condiviso in rete e non solo.

In questo periodo di assenza WordPress è cambiato molto, in meglio, molto meglio: potenza e flessibilità sono le prime due caratteristiche che mi hanno sorpreso; la rete è cambiata, quasi stravolta: i social network, la loro influenza; anche la situazione italiana è cambiata: in meglio? in peggio? cambiata è sicuramente l’aggettivo corretto; molte altre cose sono diverse o forse sono io che le vedo così…

Continuo ad avere il “blocco dello scrittore”, forse è normale, forse non lo è…

Ci sentiamo presto (è una promessa?)