Youtube e simili


Questo esempio potrebbe essere riassunto in una semplice frase: come il contenitore condiziona il contenuto. Spiegandolo in parole povere, vediamo come la stessa scena possa assumere diversi tagli a seconda del servizio sul quale é ospitato.

Fonte: Tommaso Tessarolo

Annunci

 

Con l’avvento dell’internet tv, la rete é invasa di video, provenienti sia da canali affermati che da fonti amatoriali: in questo modo ogni persona diventa una fonte e la disponibilità di video si allarga a dismisura.

Miro é un player opensource,  multipiattaforma che non necessita di nessun codec per la riproduzione dei file video. Non é solo un player, in quanto permette di effettuare ricerche sui piú grandi portali video, di scaricarli sul proprio computer con una qualità elevata. Funziona anche come fruitore di contenuti televisivi, in quanto ha una library con centinaia di canali free e permette il download dei video da YouTube e i suoi simili nonché dei file Torrent.

I download veloci, la sua facilitá di utilizzo e la sua leggerezza ne fanno un ottimo prodotto. Per coloro che preferiscono vedere come funziona il software, eccovi un video dimostrativo.

Fonte: Megalab

 

Per coloro che non usano Firefox e la sua estensione “Split Browser“, é impossibile visualizzare due video di YouTube nella stessa pagina: sarebbe un effetto carino e un diverso modo di fruire il servizio.

YouTubeDoubler permette a tutti di visionare due video nella stessa schermata. E’ sufficiente inserire le URL dei video nell’apposito spazio ed il gioco é fatto. Naturalmente c’é chi si é sbizzarrito nell’utilizzo del servizio, dando vita ad un gradevole effetto audio-video in un mix davvero divertente.

Un’altra applicazione web 2.0, forse meno utile delle precedenti, ma che puó dare soddisfazioni.

Fonte: Downloadblog

Ero impegnato nella visione di un video, quando, solo alla fine dello stesso, mi sono accorto di un particolare di YouTube del che non avevo fatto mai caso. “Who’s watching now” informa quali altri utenti stanno visionando lo stesso video. Non so se é un servizio che giá esisteva, io lo scopro ora e mi sembra molto interessante: un’altra persona, sconosciuta, vede lostesso video che state visionando nello stesso momento chissà in quale parte del mondo. Potere di internet (e di YouTube)!

 

Update: ho fatto delle piccole ricerche e ho scoperto che é un servizio chiamato “ActiveSharing“, dedicato ai ricercatori di video cool su YouTube che desiderano subito condividere le proprie scoperte rendendo pubblica la propria identità di user. Mi sembra carino e in piú valorizza i tanti smanettoni che passano le ore a vedere migliaia di video.

Musicmesh é un sito che ci permette di trovare tutto, ma proprio tutto, del nostro artista preferito o delle canzoni che abbiamo a cuore.

A differenza di tutti i suoi simili, Musicmesh permette, con la sua ricerca, di avere link (visuali) relativi all’oggetto cercato, ma il valore aggiunto del servizio sta nell’avere la traklist di un album, le recensioni sull’artista, la sua presenza su Wikipedia nonché la sua disponibilità su Amazon.

Un sito ben fatto e molto fornito. Consiglio a tutti di inserirlo nei propri segnalibri.

Fonte: Maestroalberto